OUT

Orti Urbani Torino

Il PROGETTO

Il progetto O.U.T (Orti Urbani Torino) promosso da Brigata Cultura raccoglie, per la prima volta insieme, le diverse esperienze legate agli Orti Urbani sorte nel corso degli anni a Torino. In una mappa interattiva, pensata per essere costantemente aggiornata, sono segnalate tutte le varie tipologie di orti presenti in città. L’utilizzo di open street map garantisce, inoltre, una maggiore aderenza alla realtà e permette a tutti gli utenti di riconoscere facilmente il contesto cittadino che viene mostrato. A supporto della mappa, il sito propone poi tutta una serie di informazioni e materiali per l’approfondimento del tema degli Orti Urbani, come testimonianze, link utili e curiosità.

COSA SONO GLI ORTI URBANI

Gli “Orti Urbani” sono terreni che le amministrazioni comunali assegnano alla cittadinanza attraverso bandi pubblici, in un’ottica di recupero e valorizzazione degli spazi urbani. Attraverso la creazione di Orti Urbani si perseguono finalità sociali, educative e il miglioramento del paesaggio cittadino, promuovendo concretamente il concetto di “bene comune”.

GLI ORTI URBANI A TORINO

Torino è in cima alle classifiche italiane dedicate al tema degli Orti Urbani, grazie al progetto virtuoso “TOCC – Città da coltivare” lanciato nel 2012, che promuove lo sviluppo dell’agricoltura nel territorio urbano e propone un nuovo modello basato su un vivere cittadino maggiormente legato al contatto con la terra e con la natura. Le ricadute sono positive sia per i cittadini, in termini economici, alimentari ed ecologici, sia per il Comune, che può in questo modo ridurre i costi di gestione del patrimonio del verde urbano.

Gli orti urbani e le aree agricole in città si estendono per una superficie di 1.958.237 mq. (dato registrato al dic. 2013)

“Dimenticare come zappare la terra e curare il terreno significa dimenticare se stessi.”

MAHATMA GANDHI

LA MAPPA

 

La mappa indica la presenza degli Orti Urbani in città, distinguendoli in tre categorie, che possono essere visualizzate singolarmente o tutte insieme:

  • Orti privati , assegnati dal Comune ai privati cittadini
  • Orti pubblici, assegnati dal Comune a enti o associazione
  • Orti spontanei, ancora non regolarizzati

  • Per navigare la mappa, potete scegliere tra la modalità di visualizzazione di tipo grafico oppure quella satellitare e potete, inoltre, usare lo strumento di geolocalizzazione, che vi permette di verificare la vostra posizione rispetto al contesto e individuare così l’orto più vicino a voi. Un marker speciale segnala la posizione dell’Orto Botanico di Torino, il luogo più importante per la ricerca e la divulgazione della cultura botanica in città.

    "Dai diamanti non nasce niente dal letame nascono i fior"

    FABRIZIO DE ANDRE'

    "Ogni cosa che puoi immaginare, la natura l’ha già creata."

    Albert Einstein

    Contattaci!

    Se vuoi condividere la tua esperienza con noi, o se vuoi segnalarci altri orti urbani o iniziative scrivici